“Rotaract for sustainable future” Avanzi Popolo 2.0 contro lo spreco alimentare

In occasione dell’incontro organizzato dai Rotaract club di Bari, Bari Agorà e Matera, abbiamo avuto il piacere di ascoltare l’interessante intervento del dott. Scotti, cofondatore dell’associazione “Avanzi Popolo 2.0 (con la quale abbiamo già avuto la possibilità di scambiare numerose idee in merito al tema dello spreco all’inizio dell’anno), ci fornisce dei dati davvero allarmanti riguardo lo spreco alimentare che come sappiamo bene si traduce in inquinamento e spreco di risorse economiche.

L’agenda 2030, ha previsto nell’obiettivo #12 il “consumo e produzione consapevoli”, in quanto lo spreco avviene su tutta la filiera agroalimentare, ma già solo il 42% avviene a casa nostra!

Avanzi popolo 2.0 si occupa di recuperare il cibo invenduto dagli esercizi commerciali che, a fine giornata, devono eliminarlo per legge. Una volta recuperato, nell’arco di un’ora esso viene smistato presso gli enti caritatevoli della città di Bari (e non solo).

Questo consente di salvare ingenti quantità di cibo ancora commestibile, aiutando i meno fortunati e agevolando i commercianti che a fine giornata non dovranno buttare nulla.

Alla domanda “cosa spera per il futuro della Associazione?” il dott. Scotti risponde “spero che un giorno di Avanzi Popolo non ci sia più bisogno e che possa sparire!”

Nel frattempo… buon lavoro!