Anche quest’anno è possibile destinare il 5XMILLE dell’imposta sul reddito a finalità di interesse sociale. Un gesto semplice e gratuito che non entra in conflitto con la donazione dell’8 per mille a cui si è deciso di dare un importante contributo. Sono due scelte diverse che convergono su di un unico obiettivo: assicurare il proprio contributo, gratuito, a chi si occupa del bene della collettività.

Tra gli enti che possono accedere al 5 per mille c’è l’Adoc, Associazione per la Difesa e l’Orientamento dei Consumatori, impegnata a sostenere la tutela dei diritti dei cittadini.

Destinare il cinquepermille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro del CUD 2012, del modello 730/2013 redditi 2012 o del Modello Unico Persone Fisiche 2013, e riportare nell’apposito spazio il codice fiscale 96112810583.

Per saperne di più sull’attività portata avanti dall’Adoc, vai ai siti www.adoc.org e www.adocpuglia.it .

Bookmark and Share