Denunciamo in prossimità della stagione estiva e quindi presumibilmente “turistica” il completo degrado della città e della completa latitanza della nostra Amministrazione. Praticamente siamo “senza pulizia”, “senza servizi pubblici adeguati” (nonostante i nuovi mezzi…), “senza controllo” da parte della Polizia Locale, “senza igiene”, “senza sicurezza”, “senza servizi di manutenzione stradale”, praticamente “senza di tutto”. Si notano solo gli interventi di “decapitazione” di alberi “senza” la più ben minima cognizione di quello che si intende fare. Se poi proprio in questi giorni i cittadini di Taranto si vedono recapitare le TASSE del Comune, la rabbia sale e di molto. Essendo una situazione ormai al limite della sopportazione chiediamo un intervento immediato da parte dell’Amministrazione Comunale, tempestiva senza “SE” e senza “MA” per colmare immediatamente tale inaudita “ASSENZA”. Sarà nostra cura chiedere al Prefetto l’apertura di un “tavolo di discussione” con tutte le altre Associazioni, Enti ed Autorità, direttamente o indirettamente interessati, per programmare URGENTI interventi in materia per meglio tutelare il CITTADINO consumatore. Così non si può più andare avanti.

Taranto 05/06/2015

IL PRESIDENTE

Domenico Votano

Bookmark and Share