RUBRICA “DI BONUS IN BONUS”

 

Con la manovra di Bilancio del “Parlamento”, dal 1° Gennaio 2018, dovrebbe essere confermata la seguente misura:

 

BONUS CONFERMATI

BONUS MERITO DOCENTI STRUTTURALE

Istituito dalla Legge 107 del 2015 (buona scuola), prevede che a partire dal 2016 è costituito un fondo di 200 milioni di euro l’anno attraverso un “bonus” che ha natura di retribuzione accessoria destinato a valorizzare il merito dei docenti di ruolo di ogni ordine e grado. È il dirigente scolastico, sulla base dei criteri individuati dal Comitato per la valutazione dei docenti, ad assegnare una somma che varia dai 200 ai 1800 euro ai docenti. Nel mese di dicembre 2016 circa 247.800 docenti (1 su 3), hanno ricevuto il bonus. Infatti il Ministero dell’Istruzione attraverso una circolare aveva ripartito l’80% della somma stanziata (23 mila euro a scuola). Su questo bonus pende un ricorso al TAR per estendere il bonus non soltanto ai docenti di ruolo, ma anche ai precari.

 

 

 

 

A cura della UIL Servizio Politiche Territoriali ed Economiche e dell’Adoc Puglia.

Bookmark and Share