E’ nei mercati rionali che regna maggiormente l’incertezza degli alimenti che si acquistano perché non viene esposta l’etichetta e quindi, la provenienza del pesce e dell’ortofrutta”.

In questo periodo poi, il rischio è ancora maggiore perché può succedere che un pesce surgelato, vedasi seppie o crostacei, venga venduto per fresco o di provenienza locale.

Ad evidenziare il fenomeno è l’Adoc Puglia che, girando tra i banchi dei venditori, ha verificato che solo il 42% di essi indica la provenienza del prodotto. E, nel caso del pesce, solo il 39% dichiara se la merce esposta è stata pescata o allevata.

Anche l’acquisto della frutta diventa un rebus perché non sempre il contenitore originale viene messo in evidenza o se la stessa giunge da produzioni extraeuropee. In generale, la varietà è resa nota solo nel 56% dei casi; mentre l’origine scende al 35%. Per non parlare del calibro, o della categoria che non è quasi mai chiara.

Continua, quindi, ricordano dall’Adoc Puglia, la babele delle regole e dell’obbligatorietà del rispetto delle norme.

In questo periodo poi, dove i prezzi quasi certamente saranno ritoccati all’insù – spiegano dalla sede regionale dell’Adoc -, da ancora più fastidio essere imprecisi. Pertanto, oltre a rivolgere un appello agli addetti ai controlli, è preferibile premiare e servirsi da coloro che, per esempio, per i prodotti ittici indicano: la denominazione commerciale della specie, il metodo di produzione o la zona di cattura o di allevamento; mentre, per la frutta scelgano prodotti in cassetta con l’indicazione della varietà, l’origine, la categoria o il calibro”.

Questo, anche perché bisogna evitare di acquistare cibi che contengono esaltatori di sapore o aromi artificiali in quanto, con i vari cenoni e pranzi delle prossime settimane, si consumeranno quantità maggiori di alimenti e, molto probabilmente, si spenderà e si pagherà di più ogni tipo di alimento.

Consumare prodotti freschi è l’ideale. Ma in mancanza di questi, l’Adoc Puglia consiglia di leggere attentamente le etichette dei prodotti congelati.

Bookmark and Share