L’Adoc provinciale scopre un nuovo angolo verde della città

Il vento dei giorni scorsi ha alzato il velo su una vera sorpresa per tutti i cittadini leccesi: piazza Tito Schipa è il nuovo parco cittadino!

“Ebbene sì – sostengono alla sede dell’Associazione dei consumatori Adoc -, le foto scattate lo documentano: centinaia di piante ad alto fusto (alcune alte anche 3-4 metri) popolano il piazzale e lo rendono ormai una rigogliosa macchia di verde pubblico. La fitta vegetazione presente in loco dice chiaramente che da molti e molti mesi non si lavora più né ai sondaggi archeologici, né tantomeno al cantiere per la realizzazione del progetto voluto dall'Amministrazione. E' invece, molto probabile, che piazza Schipa sia il nuovo parco che il Sindaco aveva promesso alle associazioni dei consumatori e a tutti i leccesi in campagna elettorale!”

 

“Il progetto di Piazza Schipa – sostiene l’associazione provinciale -, una sorta di gigantesco centro commerciale con parcheggio interrato, nel cuore della città, a noi non è mai piaciuto. Quella megastruttura contribuirà alla desertificazione commerciale di Piazza Mazzini e genererà nuovo traffico veicolare verso il centro, già ampiamente congestionato. In una città agli ultimi posti per verde urbano fruibile (solo 3,86 mq/abitante, dato Legambiente 2012), che attende ancora il Parco dei Bambini di viale Giovanni Paolo II, inaugurato prima delle elezioni e mai entrato in funzione, sarebbe invece servito un vero parco per riqualificare una zona centrale, oggi assediata dalle auto e dal cemento”.

“Ma forse – aggiunge Alessandro Presicce, presidente dell’Adoc Lecce - più che le proposte dei cittadini, saranno le interminabili lungaggini e i lavori incompiuti, ormai connaturati alla nostra città, a consentire a Madre Natura di regalare ai leccesi quel parco che l'Amministrazione comunale le ha negato”.

 

 

Bookmark and Share