Venerdì mattina, 14 e lunedì pomeriggio, 17 maggio, volontarie e personale dell’Adoc Puglia gireranno tra le strade e le piazze di Bari per conoscere opinioni, pareri e, perché no, raccogliere le imprecazioni dei cittadini, consumatori, risparmiatori nel momento in cui adoperano le carte moneta ed hanno un rapporto con le società emittenti.

L’associazione regionale dei consumatori dell’Adoc prosegue quindi nei suoi sondaggi per reperire elementi certi sui quali elaborare e concludere l’indagine sull’uso delle carte moneta per l’iniziativa programmata per il 18 maggio prossimo e durante la quale riepilogherà dati e cifre, comunque le aspettative, le speranze e i propositi dei consumatori-risparmiatori che usano strumenti come, appunto, le carte moneta. Strumenti e prodotti che vengono accettati anche per necessità o che, per l’altro verso, vengono messi in discussione per i risvolti sul loro utilizzo non sempre trasparenti e che, in alcuni casi, mandano fuori controllo anche il bilancio familiare .

L’impegno dell’Adoc Puglia è quello di svolgere un’azione sistematica per far riemergere sicurezza e certezza nei consumatori; oltre a ritrovare fiducia verso un sistema del credito, bancario e finanziario, che deve proporsi con un’etica che scacci ogni dubbio sui “si dice” rispetto alla loro voracità nella raccolta del danaro e, o peggio, l’indifferenza che riservano le stesse società ai loro “clienti”.  
Con questi sondaggi, l’Adoc Puglia mantiene immutato l’impegno di una intatta disponibilità nell’ascoltare e confrontarsi con i cittadini che rivolgono costantemente quesiti, lamentele, dubbi sui prodotti finanziari e affini.
 
 
 
Roberta Longo
Ufficio Stampa Adoc Puglia
Bookmark and Share