Farà tappa a Bari, martedì 27 marzo prossimo, il progetto INFORMACON, un’attività di informazione, formazione e consulenza che l’Adoc nazionale, l’associazione dei consumatori, su autorizzazione del Ministero dello Sviluppo Economico, mette a disposizione dei cittadini attraverso le sue sedi regionali e locali sparse sul territorio.

Il progetto nasce con l’obiettivo di tutelare e dare assistenza ai cittadini in ambiti quali servizi turistici, telemarketing, garanzie post-vendita, pratiche commerciali scorrette, credito al consumo e commercializzazione a distanza di servizi finanziari.

 

“Scopo generale dell’iniziativa – dichiara Aida Viti, dell’Ufficio legale dell’Adoc Puglia - è quello di sensibilizzare ed informare i cittadini sui temi del consumo consapevole e responsabile, promuovendo la conoscenza del mercato, nonché strumenti di tutela per favorire l’esercizio dei propri diritti. Per questo progetto itinerante, all’Adoc è stato assegnato il compito di riferire e specificare tutti gli obblighi e i doveri del venditore professionista nei confronti del compratore”.

L’azione di sensibilizzazione sarà concentrata sui temi della durata minima delle garanzie legali di conformità dei prodotti e della ripartizione e sostituzione dei beni difettosi. Quindi, il focus specifico sugli articoli che vanno dal 128 al 135 del Codice del Consumo (garanzie legali di conformità), a Bari sarà rivolto agli studenti del Polivalente, in particolare dell’istituto d’istruzione superiore “Euclide”, a partire dalle ore 11:00 di martedì 27 marzo, con gli interventi del Presidente regionale dell’associazione dei consumatori pugliesi, Pino Salamon e l’avv. Simone Filonzi, incaricato dall’Adoc nazionale per conto del Ministero. 

 

 

 

Roberta Longo

D.to Stampa Adoc Puglia

Bookmark and Share