Quadro B– Sezione I: nuovi codici che comportano la riduzione del 30% del reddito per chi concede in locazione o comodato fabbricati a soggetti residenti in Abruzzo

 
 
Codice 14 se l’immobile è situato nella regione Abruzzo ed è concesso in locazione a soggetti residenti o stabilmente dimoranti nei territori colpiti dal sisma del 6 aprile 2009, le cui abitazioni principali siano state distrutte o dichiarate inagibili
Codice 15 se l’immobile è situato nella regione Abruzzo ed è concesso in comodato a soggetti residenti o stabilmente dimoranti nei territori colpiti dal sisma del 6 aprile 2009 le cui abitazioni principali siano state distrutte o dichiarate inagibili
 
Quadro E – Sezione I: oneri per i quali è riconosciuta la detrazione del 19 %
 
 
-          spese sanitarie
-          spese per veicoli per portatori di handicap e acquisto e mantenimento di cani guida
-          interessi per mutui
-          premi di assicurazione
-          spese di istruzione
-          spese funebri
-          spese per addetti all’assistenza personale
-          spese per attività sportive praticate dai ragazzi fino a 18 anni
-          spese per intermediazione immobiliare
-          spese per canoni di locazione sostenute da studenti universitari fuori sede
-          abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale
-          iscrizione dei figli all’asilo nido
-          spese di aggiornamento e formazione dei docenti (libri, corsi di aggiornamento,software didattici, ecc)
-          erogazioni liberali (a favore delle Onlus, di istituzioni religiose, di partiti politici, ecc)
-          spese veterinarie
-          contributi previdenziali ed assistenziali
 
 
Quadro E – Sezione IV: oneri per i quali è riconosciuta la detrazione del 20 %
 
 
-          spese per la sostituzione di frigoriferi e congelatori di classe A+
-          spese per l’acquisto di motori ad elevata efficienza e di variatori di velocità
-          spese per l’acquisto di mobili, computer, televisori ed elettrodomestici di classe energetica non inferiore ad A+ destinati ad arredare case ristrutturate
 
 
 
Quadro E - Sezione V: spese per interventi di risparmio energetico per le quali spetta la detrazione del 55%
 
 
-          spese per interventi sull’involucro di edifici esistenti (pareti, coperture, pavimenti, finestre comprensive di infissi, ecc…)
-          spese per installazione di pannelli solari
-          spese per sostituzione di impianti di climatizzazione invernale
 
I contribuenti, che nell’anno 2009 hanno acquistato, ricevuto in donazione o ereditato un immobile oggetto di lavori di riqualificazione energetica nel corso del 2008, hanno la possibilità di rideterminare il numero delle rate residue.
 
Quadro G, Sezione IV, righi G5 e G6: Credito d’imposta per gli immobili colpiti dal sisma in Abruzzo
 
 
Questa sezione è riservata ai soggetti colpiti dal sisma del 6 aprile 2009 in Abruzzo ai quali è stato riconosciuto, a seguito di apposita domanda presentata al Comune del luogo dove è situato l’immobile, un credito d’imposta per le spese sostenute relative agli interventi di riparazione o ricostruzione degli immobili danneggiati o distrutti, ovvero per l’acquisto di una nuova abitazione principale equivalente a quella distrutta.
Bookmark and Share