“Quali inconvenienti, o peggio, quali episodi incresciosi sconvolgeranno l’estate 2013 dei turisti in giro per l’Italia?”.

Le risposte saranno fornite dall’Adoc, al termine del servizio che l’associazione dei consumatori pugliesi dedica, da otto anni a questa parte, ai cittadini che si recheranno in vacanza durante il mese di agosto.

 

Quindi, da questa mattina l’Adoc ha riattivato il numero di telefonia mobile 333 786 05 05 al quale chiunque si può rivolgere tutti i giorni, dalle ore 10:00 alle ore 18:00 per raccontare, riferire disavventure e disagi che incontreranno sul loro percorso su tutto il territorio nazionale; o anche per chiedere un intervento immediato.

“Da un lato – afferma Aida Viti, una delle esperte che risponderà al cellulare -, svolgiamo questo compito per recuperare una serie di dati per valutare gli episodi, i casi più ricorrenti e fare una confronto delle criticità affrontate dai turisti; dall’altro, fornire un immediato consiglio, un supporto su intricate vicende per evitare di compromettere una vacanza”.

Una iniziativa, quella dell’Adoc Puglia che va incontro alle esigenze dei consumatori e che intende sopperire alla chiusura fisica delle strutture della stessa in ambito nazionale durante il periodo di ferie.

 

 

 

Roberta Longo

Dip.to Stampa Adoc Puglia

Bookmark and Share