Più volte abbiamo sentito parlare di desertificazione degli spazi urbani e di disaffezione delle nuove generazioni verso la realtà urbana. Un tema molto sentito a Brindisi dove i processi di emigrazione, dovuti alla carenza di opportunità di lavoro o di studio, hanno contribuito a rendere sempre meno vivibile il territorio.

Comunque, rimane il fatto che vi sono migliaia di giovani residenti di cui non vi è traccia in città e ai quali mettere a disposizione servizi e possibilità di incontro.

Sono lontani i tempi in cui le vie del centro cittadino erano invase dai giovani, un fenomeno di un’entità tale da essere visto persino come un fatto negativo dalla cittadinanza. Ebbene, senza volerci lasciare andare in ricordi nostalgici sarebbe bello porre le basi per rivivere quelle esperienze, almeno per risalire alla vitalità che la città esprimeva.

Sappiamo bene che i tempi sono cambiati e con essi le abitudini. Viviamo nell’era dell’hi tech, delle socializzazioni virtuali e di tutto ciò che nel bene o nel male ha condizionato il modo di vivere dei cittadini.

Le piazze sono quasi deserte se non fosse per gli anziani e le famiglie.

Allora ci siamo chiesti: come utilizzare le nuove tecnologie per far rivivere gli spazi urbani? La risposta potrebbe essere il WI FI

Una iniziativa, fattibile, con risvolti positivi circa la vivibilità di alcune zone della città con il pieno coinvolgimento dei giovani.

Un progetto che va anche nella direzione di un risparmio per le famiglie visti i costi di collegamento ad una rete internet e dell’amministrazione comunale che potrebbe comunicare ai cittadini ed ai turisti in transito, dotati di notebook, palmare e telefoni predisposti, le proprie iniziative nei settori del trasporto, del turismo, ecc.

L’avvento poi della novità dell’anno vale a dire l’E-Book può consentire di visionare libri o guide di vario genere ed altro ancora. Insomma, una proposta, la nostra, con molteplici risvolti positivi.

Per questi motivi chiediamo all’amministrazione comunale di Brindisi di valutare l’attivazione di tale servizio, se non già in cantiere, in alcune piazze della città e non solo del centro cittadino.

Bookmark and Share