Saranno gli studenti del Polivalente di Bari, per la precisione dell’istituto d’istruzione superiore “Euclide”, i destinatari dell’attività di informazione, formazione e consulenza che l’Adoc nazionale, l’associazione dei consumatori, porta in giro per l’Italia su mandato del Ministero dello Sviluppo Economico.

 

“Scopo generale dell’iniziativa – dichiara Aida Viti, dell’Ufficio legale dell’Adoc Puglia - è quello di sensibilizzare ed informare i cittadini sui temi del consumo consapevole e responsabile, promuovendo la conoscenza del mercato, nonché strumenti di tutela per favorire l’esercizio dei propri diritti”.

Per questo progetto itinerante, all’Adoc è stato assegnato il compito di riferire e specificare tutti gli obblighi e i doveri del venditore professionista nei confronti del compratore. Quindi, un focus specifico sugli articoli che vanno dal 128 al 135 del Codice del Consumo (garanzie legali di conformità).

Il progetto INFORMACON nasce con l’obiettivo di tutelare e assistere i cittadini in ambiti quali servizi turistici, telemarketing, garanzie post-vendita, pratiche commerciali scorrette, credito al consumo e commercializzazione a distanza di servizi finanziari. O come quelli della durata minima delle garanzie legali di conformità dei prodotti e della ripartizione e sostituzione dei beni difettosi.

Quindi, appuntamento a domani, martedì 27 marzo, alle ore 11:00 presso l’iis Euclide con gli interventi del Presidente dell’associazione dei consumatori pugliesi, Pino Salamon e l’avv. Simone Filonzi, incaricato dall’Adoc nazionale per conto del Ministero.

 

 

Roberta Longo

D.to Stampa Adoc Puglia

Bookmark and Share